GionnyScandal - ANESTESIA testo (lyrics)

[GionnyScandal - ANESTESIA testo lyrics]

E chi se ne frega se
Stasera c'è la luna piena
Tu eri così bella che non sembravi vera
Che alla fine se ci pensi, io so anche volare
Ma tu eri le ali

E cammino per la strada col cappuccio in giù
Così almeno sembra che io non pianga più
Ho tenuto quella cover dove scritto su
"I love you"

Sono in viaggio verso Nord
Che ripenso ancora un po'
A cosa ho fatto e se in
Fondo è stata colpa mia
Però odio i posti che avevo
Visto insieme a te
Sei soltanto un ricordo che non va più via
Ovunque sia è tutto okay ma è solo una bugia
Senza di te sto male, eri anestesia
Sono in viaggio verso Nord e magari tornerò
Ma tu sarai già andata via, come anestesia

E con te ho fatto lo stronzo
Però ti chiedevo scusa
Perché anche una tigre, se vuole fa le fusa
Mare di lacrime a nuoto
Tu sopra un fiore di Loto
Ti passo a prendere tra poco

E cammino per la strada col cappuccio in giù
Così almeno sembra che io non pianga più
Ho tenuto quella cover dove scritto su
"I love you"

Sono in viaggio verso Nord
Che ripenso ancora un po'
A cosa ho fatto e se in
Fondo è stata colpa mia
E ora odio i posti che
Avevo visto insieme a te
Sei soltanto un ricordo che non va più via
Ovunque sia è tutto okay ma è solo una bugia
Senza di te sto male, eri anestesia
Sono in viaggio verso Nord e magari tornerò
Ma tu sarai già andata via, come anestesia

È stata colpa mia, eri anestesia
È stata colpa mia, come anestesia

Interpretazione per


Aggiungi interpretazione

Aggiungi interpretazione estesa

Se sai di cosa sta cantando l'artista, sai leggere "tra le righe" e conosci la storia della canzone, puoi aggiungere un'interpretazione del testo. Una volta verificato dai nostri redattori, lo aggiungeremo come interpretazione ufficiale della canzone!

Ultime interpretazioni aggiunte ai testi

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z #
Interpretare