Drillionaire - PAROLE (feat. Noemi, Lazza, Tedua, Marracash) testo (lyrics)

Lazza

Diego Vincenzo Vettraino

Noemi [Veronica Scopelliti]

Lazza [Jacopo Lazzarini] Milan, Lombardy, Italy

Mario Molinari

Marracash [Fabio Bartolo Rizzo] Italy

[Drillionaire - PAROLE feat. Noemi, Lazza, Tedua, Marracash testo lyrics]

Dieci

Da quando sei a zero a
Quando diventi il numero uno
Ho sempre guardato con ammirazione
Chi rimane in silenzio
Ho imparato ad ascoltare le parole non dette
E a sputare fuori le mie quando serve
I veri numeri diecI non sprecano parole
Sono solo parole, sono solo parole
Sono solo parole, le nostre sono solo parole

Sperare che domani arrivi in fretta
E che svanisca ogni pensiero
Lasciare che lo scorrere del tempo renda
Tutto un po' più chiaro
Perché la nostra vita, in fondo
Non è nient'altro che
Un attimo eterno, un attimo tra me e te

Sono solo parole, sono solo parole


Le nostre sono solo parole
Sono solo parole, parole, parole
Sono solo parole, sono solo parole
Le nostre sono solo parole
Sono solo parole, parole, parole, parole

Sono solo parole, ma, se le accenno, mi spari
Mi lasci un buco nel cuore
Come il cartello di Cali
Anche se sono l'opposto di quello
Che cerchi, ti prego, rimani
Sputami il veleno addosso
Più tardi ti piego come un origami

Credimi che sarò billionaire perché ce
L'ho da sempre nell'indole
Troppe cose che ti dovrei scrivere
O sennò non saprei come dirtele
Se per caso ti andasse di
Guardare con i miei occhi
Sapresti che grigio è
Che poi in alto i palazzi in cui
Siamo cresciuti da sbarbi
Mi sembrano briciole

La paura di quando mi sveglio è
Di vedere finire il sogno
Una vita per fare un impero
Per distruggere ci vuole un giorno se vuoi
Facciamo il giro del mondo in
Un giro di Rolex con un filo di voce
(Yah yah) sono solo parole

Sono solo parole, sono solo parole
Le nostre sono solo parole
Sono solo parole, parole, parole, parole
Sono solo parole, le nostre sono solo parole
Le nostre sono solo le parole
Sono solo parole, parole, parole, parole
(Tedua, Tedua)

Se la tua bellezza è fatale
Io per te sarò immortale
Questo silenzio mi spezza
Quante parole ma per convenienza
Pensa prima di dire, di
Giudicare per non mentire, poi dubitare
La mia coscienza ha peccato e
Senza avvocato nel tribunale

Oh, baby (Baby) dimmi che possiedi
Almeno una ragione per chiedere scusa, ma
Non mi far credere di essere illusa
Quando la porta la troverai chiusa
Tornerai sola guardando la luna
Senza le prove non regge l'accusa (Nah)
Se ne avessi una sola, io
La userei per dirti addio (Addio)
Ma non trovo il coraggio
E ne ho scritte a milioni nelle mie canzoni
Fin quando ho capito che

Sono solo parole, sono solo parole
Le nostre sono solo parole
Sono solo parole, parole, parole, parole
Sono solo parole, le nostre sono solo parole
Le nostre sono solo parole
Sono solo parole, parole, parole, parole

Sono solo parole, Diego, sono parolacce (Eh)
Parole al vento
Parole dal profondo del mio cuore
(Sono solo parole) quante volte hai mentito
Quante volte le hai rimangiate (Eh)
Ryan, Ryan

Interpretazione per


Aggiungi interpretazione

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z #
Interpretare